Segreteria di Stato per gli Affari Esteri - Repubblica di San Marinohttp://www.esteri.sm/on-line/rss.jsp?instance=2&channel=1000002&idArticleLevel=1000010&size=10&idXsl=3&node=1000042Notizie e comunicati della Segreteria di Stato per gli Affari EsteriSolidarietà per il terremoto in Argentinahttp://www.esteri.sm/on-line/home/news/articolo1015125.html La Segreteria di Stato per gli Affari Esteri ha seguito con particolare e costante attenzione le notizie del forte terremoto che nei giorni scorsi ha scosso la zona nord-occidentale dell’Argentina. Il Paese sudamericano è infatti uno degli Stati che contano la maggiore presenza di cittadini sammarinesi residenti all’estero e, nel passato, prima meta di emigrazione sammarinese per eccellenza. Dai contatti intercorsi con i Presidenti delle sette Comunità è giunta rassicurazione sullo stato di salute e sulla situazione in corso, che al momento sembra sotto controllo: non si sono registrati gravi danni a persone o a cose. I Concittadini ci hanno riferito di crolli alle abitazioni locali, di momenti di smarrimento e paura, anche perché alcune province sono rimaste prive di energia elettrica e dei principali servizi. Il Segretario di Stato desidera rinnovare ai Concittadini la propria solidarietà e vicinanza, anche morale, con l’auspicio che le autorità locali, con l’aiuto della Comunità internazionale, possano presto intervenire per alleviare le sofferenze della popolazione locale e per aiutarla a superare questo difficile momento.   20 gennaio 2021/1720 d.F.R.       2021-01-26itNome responsabileReferenzaKeywordsSegreteria di Stato per gli Affari EsteriDichiarazioni del Segretario di Stato Luca Beccari e dell’Ambasciatore Jill Morris sullo Youth Mobility Schemehttp://www.esteri.sm/on-line/home/news/articolo1015124.html Ad integrazione della comunicazione del Congresso di Stato sul lancio dello Youth Mobility Scheme, la Segreteria di Stato per gli Affari Esteri trasmette le dichiarazioni del Segretario di Stato Luca Beccari e dell’Ambasciatore Jill Morris in merito alla nuova opportunità offerta dal Programma di Mobilità Giovanile tra il Regno Unito e San Marino attivo dal 1° gennaio 2021.   Il Programma, scaturito da un Memorandum d’intesa firmato lo scorso settembre, si inserisce nel contesto delle più ampie iniziative, passate e future, frutto delle ottime relazioni tra i due Paesi, da sempre impegnati nella promozione di progetti culturali, educativi e professionali in favore dei rispettivi cittadini.   “Ci tengo a ringraziare personalmente l’Ambasciatore Morris per l’ottimo lavoro svolto insieme, in un clima sempre sereno e proattivo”, ha detto il Segretario di Stato. “L’impegno profuso in favore dei nostri cittadini e, in questo caso, delle nuove generazioni, è uno dei principali obiettivi che questa Segreteria di Stato persegue, nella forte consapevolezza che sarà sempre più necessario offrire opportunità professionali e formative all’estero per favorire l’integrazione dei nostri giovani in un contesto globale multiculturale e multilingue”.   L’Ambasciatore britannico in Italia e presso la Repubblica di San Marino Jill Morris ha commentato: “Sono davvero entusiasta del lancio dello Youth Mobility Scheme, un progetto molto caro ad entrambi i nostri governi. Il programma sarà un ottimo modo per rafforzare ulteriormente i legami bilaterali e la comprensione reciproca tra il Regno Unito e San Marino, che da sempre collaborano in maniera amichevole e proficua, e di offrire alle nuove generazioni un’esperienza formativa di respiro internazionale. Anche se sono consapevole delle limitazioni ai viaggi provocate temporaneamente dalla pandemia di COVID-19, mi auguro che la prospettiva di vivere, viaggiare, lavorare o studiare nel Regno Unito - per un periodo della durata di fino a due anni – rimanga in futuro di grande interesse per molti giovani sammarinesi che non vediamo l’ora di accogliere nel nostro Paese.”   Sarà possibile ottenere i dettagli del programma e le modalità per presentare la propria candidatura all'indirizzo web: https://www.gov.uk/youth-mobility.     19 gennaio 2021/1720 d.F.R.       2021-01-26itNome responsabileReferenzaKeywordsSegreteria di Stato per gli Affari EsteriVisita ufficiale in Ungheria del Segretario di Stato per gli Affari Esteri Luca Beccarihttp://www.esteri.sm/on-line/home/news/articolo1015121.html Visita ufficiale in Ungheria del Segretario di Stato per gli Affari Esteri Luca Beccari   Si è svolta oggi la prima visita ufficiale a Budapest del Segretario di Stato per gli Affari Esteri, Luca Beccari, su invito de Ministro degli Affari Esteri Péter Szijjarto, già salito sul Titano il 16 settembre 2020.   L’occasione ha consentito di tracciare il positivo percorso delle ottime relazioni bilaterali, avviate nel 1976 ed elevate trent’anni fa al più alto livello diplomatico, aprendo altresì la strada ad una fase di rinnovata e proficua collaborazione.   Particolare significato nell’ambito della visita ha assunto la firma, da parte dei due Ministri, del Memorandum d’Intesa, destinato a rilanciare il commercio estero e le relazioni economiche tra i due paesi, ad incoraggiare la conclusione di accordi specifici nei settori dell'istruzione e della cultura, a favorire lo scambio di esperienze nel settore del turismo, sviluppando la collaborazione e la comune consapevolezza ambientale, nell'ambito degli obiettivi di sviluppo sostenibile dell'Agenda 2030.   Nel corso dei cordiali e positivi colloqui, oltre ai temi propri del Memorandum, ci si è confrontati sulla rispettiva gestione della pandemia da COVID-19 e sulle pesanti ripercussioni a livello globale; altro importante tema durante l’incontro è stato il percorso di avvicinamento della Repubblica all’Unione europea, per il quale l’Ungheria ha espresso pieno assenso e sostegno convinto. Altro importante obiettivo è promuovere il rilascio di borse di studio per gli studenti di entrambi i Paesi.   “Sono molto soddisfatto di essere riuscito ad accogliere l’invito del Collega ungherese e di aver realizzato questa importante visita istituzionale- ha dichiarato Beccari- che mi consente di tracciare un bilancio assolutamente positivo e di richiamare la comune volontà di camminare vicini sia a livello bilaterale che nel contesto internazionale. Abbiamo concordato una più forte collaborazione e valutato iniziative di rilancio della cooperazione in ambito economico- finanziario, dell’innovazione tecnologica e per una più solida partnership in ambito europeo”.   Da parte del Ministro ungherese, analoghe attestazioni di stima e di efficace collaborazione, nello spirito di un legame antico, che da oggi di rafforza e si consolida, nell’interesse delle rispettive istituzioni e delle due popolazioni     18 gennaio 2021/1720 d.F.R. 2021-01-26itNome responsabileReferenzaKeywordsSegreteria di Stato per gli Affari EsteriDECRETO – LEGGE 14 gennaio 2021 n.4http://www.esteri.sm/on-line/home/news/articolo1015116.html Pubblicato il Decreto-Legge che proroga le disposizioni per il contrasto alla diffusione dell'epidemia da COVID-19 e ulteriori misure in ambito scolastico.   Scarica il DECRETO – LEGGE 14 gennaio 2021 n.4. 2021-01-26itNome responsabileReferenzaKeywordsSegreteria di Stato per gli Affari EsteriNuovo bando del Congresso dei Poteri Locali e Regionali del Consiglio d’Europa per i giovani sammarinesihttp://www.esteri.sm/on-line/home/news/articolo1015110.html Nuovo bando del Congresso dei Poteri Locali e Regionali del Consiglio d’Europa per i giovani sammarinesi     Il Consiglio d'Europa invita un giovane per ogni Stato membro a partecipare in qualità di delegato alle sessioni di lavoro del 23-26 marzo e dal 26-28 ottobre 2021 del Congresso dei Poteri Locali e Regionali, nel quadro dell’iniziativa “Ringiovanire la politica”. Il candidato dovrà sviluppare un progetto locale relativo al proprio Paese sotto l’egida del Congresso. I requisiti indispensabili sono avere un’età compresa tra i 18 e i 30 anni, la residenza effettiva a San Marino da almeno 5 anni con permanenza in Repubblica durante l’intera durata del progetto, disponibilità a prendere parte ad entrambe le sessioni e competenze linguistiche avanzate in lingua inglese.   È possibile presentare la propria candidatura via mail all'indirizzo congress.youth@coe.int, allegando il modulo di partecipazione allegato nella lingua scelta entro e non oltre il 22 gennaio 2021.     La Segreteria di Stato per gli Affari Esteri invita i giovani sammarinesi a partecipare a quest’interessante iniziativa mirata ad avvicinare le nuove generazioni alla politica e all’attivismo e per dare nuova linfa al dialogo tra i poteri locali e sovranazionali.   Modulo di partecipazione (GB) Modulo di partecipazione (FR) Call for applicants  Appel à candidatures     14 gennaio 2021/1720 d. F.R. 2021-01-26itNome responsabileReferenzaKeywordsSegreteria di Stato per gli Affari EsteriSan Marino ratifica la Convenzione del Consiglio d'Europa sulla prevenzione del terrorismo e il suo Protocollo aggiuntivohttp://www.esteri.sm/on-line/home/news/articolo1015107.html San Marino ratifica la Convenzione del Consiglio d'Europa sulla prevenzione del terrorismo e il suo Protocollo aggiuntivo   Lo scorso 12 gennaio, l’Ambasciatore della Repubblica di San Marino a Strasburgo, Sylvie Bollini, ha depositato gli strumenti di ratifica della Convenzione per la prevenzione del terrorismo e il suo Protocollo aggiuntivo al Consiglio d'Europa, alla presenza della Vice Segretario generale Gabriella Battaini-Dragoni, continuando il percorso sammarinese già da tempo intrapreso nell’ottica di una maggiore cooperazione internazionale nella lotta al terrorismo in tutte le sue forme.   La Convenzione e il suo Protocollo aggiuntivo entreranno in vigore per San Marino il prossimo 1° maggio 2021, portando rispettivamente a 41 e a 21 il numero di Stati che hanno ratificato o che hanno aderito alla Convenzione e al suo Protocollo aggiuntivo.   Il Consiglio d'Europa ha adottato questa Convenzione per aumentare l'efficacia degli strumenti internazionali esistenti nella lotta contro il terrorismo, con l’obiettivo di intensificare gli sforzi degli Stati membri ascrivendo determinati atti che possono portare alla commissione di reati terroristici (come la pubblica provocazione, il reclutamento e l'addestramento) ai reati penali.   La Convenzione prevede altresì che venga rafforzata la cooperazione per la prevenzione del terrorismo sia a livello nazionale che internazionale, in quest’ultimo ambito con la modifica degli accordi esistenti in materia di estradizione e di assistenza giudiziaria. La Convenzione prevede anche un processo di consultazione delle parti per garantire un'attuazione e un monitoraggio efficaci.     13 gennaio 2021/1720 d. F.R.   2021-01-26itNome responsabileReferenzaKeywordsSegreteria di Stato per gli Affari EsteriSiglata l'Intesa con l'Italia per l'approvvigionamento dei vaccini anti-SARS-COV2http://www.esteri.sm/on-line/home/news/articolo1015104.html In arrivo le dosi per operatori sanitari e fasce deboli. Il Segretario di Stato Ciavatta: “Grande soddisfazione, ora il via alla campagna”. Il Segretario di Stato Beccari: “Continuano i confronti con la vicina Italia nella lotta alla pandemia”     La Segreteria di Stato per la Sanità e Sicurezza Sociale e la Segreteria di Stato per gli Affari Esteri esprimono grande soddisfazione per il raggiungimento di un’intesa di fondamentale rilevanza in questa fase pandemica, frutto di un intenso lavoro politico-diplomatico e che si pone quale nuovo importante tassello nei rapporti tra San Marino e Italia.   Il Segretario di Stato per la Sanità e la Sicurezza Sociale Roberto Ciavatta e il Ministro per la Salute italiano Roberto Speranza hanno siglato oggi il Protocollo d’Intesa per l’acquisto da parte della Repubblica di San Marino dei vaccini anti-SARS-CoV2.   L’intesa, raggiunta con reciproca soddisfazione, consentirà a San Marino di ricevere a breve le prime dosi da somministrare a medici, operatori sanitari e socio-sanitari oltre che ai degenti delle residenze per anziani e delle strutture per disabili secondo il piano nazionale sammarinese. Successivamente la somministrazione proseguirà per fasce d’attenzione fino all’auspicata immunità di comunità che ci consentirà il lento ritorno alla normalità.   “Il Protocollo d'Intesa siglato oggi -ha affermato il Segretario di Stato Roberto Ciavatta- segue quello del 26 marzo scorso e certifica il rapporto di collaborazione e fiducia reciproca fra la Repubblica di San Marino e l’Italia. Permettetemi di esprimere grande soddisfazione per l’avvenuta firma e, soprattutto, per la possibilità di annunciare l’avvio, in tempi brevissimi, della campagna vaccinale che ci aiuterà a combattere e, auspichiamo a sconfiggere, la pandemia”.   “Si tratta di una firma importante per la Repubblica di San Marino,-ha dichiarato il Segretario di Stato Luca Beccari- che si inserisce nell’ambito delle attive collaborazioni e delle intese intervenute con lo Stato italiano, nostro principale partner anche nella lotta alla pandemia; lotta tutt’altro che sconfitta nello scenario globale e che auspichiamo possa al più presto concludersi nell’interesse di tutti i cittadini anche grazie alla campagna vaccinale in avvio e alle già attive misure di prevenzione e contenimento”.     San Marino, 12 gennaio 2021 / 1720 d.f.R.   2021-01-26itNome responsabileReferenzaKeywordsSegreteria di Stato per gli Affari EsteriIl Segretario Beccari ricevuto oggi alla Farnesina dal Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale della Repubblica italiana, Luigi Di Maiohttp://www.esteri.sm/on-line/home/news/articolo1015102.html Il Segretario di Stato per gli Affari Esteri, Luca Beccari, è stato ricevuto oggi alla Farnesina dal Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale della Repubblica italiana, Luigi Di Maio.   L’incontro riconferma il consolidamento delle relazioni bilaterali tra San Marino e Italia, già proficuo anche grazie all’attivazione della Commissione Mista che ha già portato a risultati tangibili, come la firma dell’atto di conferma della capacità di trasporto di energia elettrica sulle interconnessioni dell’Italia con l’estero a favore della Repubblica di San Marino.   Il Ministro di Maio ha richiamato l’ottima collaborazione in atto, confermando la disponibilità da parte italiana a continuare a trattare tutti i dossier aperti sul piano bilaterale, oltre ad auspicare alla futura individuazione di ulteriori ambiti di cooperazione nell’interesse dei cittadini di entrambi i Paesi. Disponibilità ampiamente ribadita anche da parte del Segretario di Stato Beccari, con l’auspicio di affrontare con celerità tutte le questioni ancora in sospeso, a partire dalla collaborazione in ambito finanziario.   Nel confronto successivo, guidato dal Sottosegretario Ivan Scalfarotto, le rispettive Delegazioni hanno affrontato i temi relativi all’Accordo sulle frequenze radiotelevisive, al “caso targhe”, così come all’ipotesi di una nuova procedura concordata sulla questione multe.   Confermata la prossima Commissione Mista per gli inizi di aprile, nel cui ambito verranno affrontati i temi attinenti, tra gli altri, a multe, confische, rogatorie, vigilanza bancaria e interscambio. Nel frattempo, è stata ribadita la volontà di proseguire il confronto sui temi propri della Commista Mista attraverso l’istituzione di appositi tavoli tecnici, nonché di proseguire i lavori pertinenti ai tavoli già aperti sulla collaborazione in ambito finanziario e sulle radiofrequenze.     11 gennaio 2021/1720 d.F.R.   2021-01-26itNome responsabileReferenzaKeywordsSegreteria di Stato per gli Affari EsteriDECRETO – LEGGE 5 gennaio 2021 n.1http://www.esteri.sm/on-line/home/news/articolo1015101.html Pubblicato il DECRETO – LEGGE 5 gennaio 2021 n.1 contenente ulteriori disposizioni per il contrasto alla diffusione dell'epidemia da COVID-19.    Scarica il testo del Decreto-Legge.     5 gennaio 2021/1720 d.F.R. 2021-01-26itNome responsabileReferenzaKeywordsSegreteria di Stato per gli Affari EsteriSottoscritto l'Accordo per l'approvvigionamento energeticohttp://www.esteri.sm/on-line/home/news/articolo1015087.html Il Ministero dello Sviluppo Economico conferma per San Marino il trasporto di energia elettrica acquistata dall’estero. Un rinnovo importante che consentirà ulteriori investimenti ambientali.   Firmato questa mattina l’atto di conferma della capacità di trasporto di energia elettrica sulle interconnessioni dell’Italia con l’estero a favore della Repubblica di San Marino. Il Ministro italiano per lo Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli, lo ha comunicato al Segretario di Stato per gli Affari Esteri, Luca Beccari e al Segretario di Stato al Lavoro, Teodoro Lonfernini, deputato ai rapporti con l’AASS, l’Azienda di Stato per i Servizi.   Gli investimenti attuati in questi anni per la produzione di energie rinnovabili, l’impegno per l’efficienza energetica e la mobilità elettrica, insieme alla riduzione dei consumi idrici e dell’inquinamento, sono stati gli elementi determinanti per il rinnovo di questo importante accordo che avrà validità fino al 31 dicembre 2030.   Un risultato rilevante e particolarmente atteso, che consentirà alla Repubblica di continuare a rifornirsi di energia elettrica dall’estero, così come negli ultimi vent’anni, e di proseguire sul percorso già intrapreso da tempo, nel solco della sostenibilità ambientale, e che conferma l’ottimo rapporto di collaborazione fra i due Paesi.     31 dicembre 2020/1720 d.F.R. 2021-01-26itNome responsabileReferenzaKeywordsSegreteria di Stato per gli Affari Esteri