Segreteria di Stato per gli Affari Esteri - Repubblica di San Marinohttp://www.esteri.sm/on-line/rss.jsp?instance=2&channel=1000002&idArticleLevel=1000010&size=10&idXsl=3&node=1000042Notizie e comunicati della Segreteria di Stato per gli Affari EsteriIncontro trilaterale nel Principato di Monaco per aggiornamenti sul negoziato UEhttp://www.esteri.sm/on-line/home/news/articolo1012588.html Nella giornata del 13 luglio si è svolto nel Principato di Monaco l’incontro tra i capi di Governo dei Paesi coinvolti nel negoziato con l’Unione europea al fine di giungere alla definizione di un Accordo di associazione tra l’Unione europea stessa e, rispettivamente, Andorra, Monaco e San Marino. Il summit, che viene tenuto a rotazione nei tre Stati e che riunisce i responsabili di Governo dei tre Paesi, accompagnati dalle rispettive delegazioni politico-diplomatiche, ha lo scopo di realizzare un aggiornamento fra le Parti, alla luce delle più recenti sessioni negoziali tenutesi a Bruxelles e di verificare le prospettive di azioni comuni e coordinate per i prossimi mesi, oltre che condividere gli approcci e le modalità necessari per il recepimento della normativa comunitaria nei tre Paesi. In un clima di amicizia, collaborazione e piena condivisione, Serge Telle, Ministro di Stato di Monaco, Antoni Martì Petit, Capo del Governo di Andorra e il Segretario di Stato per gli Affari Esteri, Nicola Renzi, hanno preso atto della volontà della Ue di giungere a breve alla definizione del negoziato, condividendo altresì la necessità di definire le linee strategiche comuni, quali precondizioni per un buon accordo. Sono state evidenziate le principali priorità a livello generale, relative soprattutto alla libera circolazione delle persone e dei lavoratori, sulla quale occorrerà prestare la massima attenzione al fine di difendere le rispettive peculiarità nazionali e predisporre gli opportuni adempimenti particolari; le delegazioni dei tre Paesi hanno poi preso atto di alcune specificità che i rispettivi Governi intendono perseguire, rilanciando il proposito di intensificare i contatti a livello politico, sia tra di essi che con le autorità negoziali della Commissione europea. E’ stato inoltre deciso di attivare una ancor più intensa collaborazione tecnica tra le amministrazioni di Andorra, Monaco e San Marino, per conoscere maggiormente nel dettaglio le rispettive specificità e scambiarsi le esperienze di lavoro legate al recepimento dell’acquis dell’Unione. 2018-07-16itNome responsabileReferenzaKeywordsSegreteria di Stato per gli Affari EsteriFirma di accordi e colloqui di alto livello per la Visita Ufficiale negli Emirati Arabi Unitihttp://www.esteri.sm/on-line/home/news/articolo1012583.html Il Segretario di Stato per gli Affari Esteri, Nicola Renzi, è a capo di una delegazione sammarinese in visita ufficiale in questi giorni presso gli Emirati Arabi Uniti. Si tratta della prima visita ufficiale di un Segretario di Stato per gli Affari Esteri sammarinese negli Emirati, con un programma di incontri e confronti ad alto livello molto intenso. Ieri il Segretario di Stato ha incontrato il Ministro degli Esteri degli Emirati, con il quale si è intrattenuto in un colloquio concreto e amichevole nel quale sono stati affrontati diversi temi: le relazioni bilaterali tra i due Paesi, il percorso di cambiamento della Repubblica di San Marino e la possibilità di ospitare investimenti emiratini in Repubblica. Al termine si è proceduto alla firma di tre importanti accordi: quello contro la doppia imposizione fiscale, quello per la promozione e protezione degli investimenti e quello per l’abolizione dei visti di ingresso per i titolari di passaporto ordinario e diplomatico. Tali accordi sono di particolare rilievo e rappresentano un presupposto importante per favorire reciproci investimenti. L’Accordo contro le doppie imposizioni (DTA) va ad aggiungersi alla lista di DTA siglati dalla Repubblica di San Marino con importanti realtà statuali. Nel corso della mattinata si è anche svolta la visita al Museo “Louvre Abu Dhabi”, dove è stata apprezzata la presenza, tra gli altri capolavori esposti, della fibula gotica appartenente al “Tesoro di Domagnano”, oggi proprietà del museo stesso. Proprio a questo proposito il Segretario di Stato Renzi ha presentato il progetto di riunire in occasione di Expo 2020 il Tesoro di Domagnano in una mostra negli Emirati quale segno tangibile della vicinanza tra San Marino e gli EAU. Nell’ambito di questo progetto, il Segretario Renzi ha illustrato anche l’opera di archeologia ricostruttiva legata proprio al Tesoro dei Goti e realizzata negli anni passati da parte sammarinese. Tale proposta è stata accolta con molto entusiasmo da parte di S.E. Zaki Nusseibeh, Ministro di Stato, che ha incoraggiato San Marino a lavorare su questa interessante iniziativa e a presentare un progetto in tal senso, confermando la volontà di collaborazione a questa proposta di diplomazia culturale da parte degli Emirati. Il Segretario Renzi ha inoltre proposto la realizzazione di un evento in collaborazione con la Fondazione Renata Tebaldi, che si potrebbe tenere in parte a San Marino e negli Emirati. Il Ministro di Stato si è detto molto interessato, apprezzando l’iniziativa del concerto e dell’attività che la Fondazione porta avanti a San Marino. Nel pomeriggio si sono tenuti due importanti incontri a livello economico con la Banca Centrale degli Emirati e con il Fondo di Sviluppo di Abu Dhabi. Con entrambi, il Segretario di Stato Renzi ha presentato la situazione dei comparti imprenditoriali, turistici e finanziari della Repubblica, riscontrando interesse e richieste di ulteriori informazioni al fine di valutare possibili investimenti emiratini a San Marino. Questa mattina la delegazione si e spostata a Dubai, dove ha avuto un incontro con i vertici di Expo 2020 e ha visitato il sito in fase di costruzione. L’incontro ha permesso di confrontarsi sugli obiettivi che la Repubblica di San Marino si è data con la partecipazione a Expo e sugli auspici sammarinesi in merito alla collaborazione che può venire da parte emiratina nell’organizzazione dell’importante evento, in un’ottica di riduzione dei costi e di massimizzazione dei risultati. Il Direttore Generale dell’Expo ha assicurato a San Marino una speciale attenzione, peraltro già dimostrata con la concessione del Padiglione espositivo e con l’assistenza totale per il suo allestimento attraverso il Creative Youth Programme attualmente in corso presso l’Università di San Marino. Il Segretario di Stato Renzi ha espresso grande soddisfazione per la prima visita negli Emirati e per la cortesia e l’interesse dimostrati dagli interlocutori emiratini. San Marino, 12 luglio 2018/1717 d.f.R.   2018-07-16itNome responsabileReferenzaKeywordsSegreteria di Stato per gli Affari EsteriBando di selezione per stage formativi presso le sedi diplomatiche all'esterohttp://www.esteri.sm/on-line/home/news/articolo1012578.html La Segreteria di Stato per gli Affari Esteri informa che la Direzione Generale della Funzione Pubblica ha emesso un bando di selezione per l’ammissione a stage formativi non retribuiti presso le Ambasciate e le Missioni Permanenti di San Marino a Vienna, Bruxelles, Roma, Ginevra e New York. La selezione degli 8 candidati, cittadini o residenti in territorio e di età non superiore ai 35 anni, avverrà per titoli e requisiti, e verrà valutata la specifica conoscenza delle lingue straniere, come dettagliato nel bando. Gli stage formativi, con decorrenza da settembre 2018 (e secondo le indicazioni fornite dal Dipartimento Affari Esteri in accordo con le sedi estere), avranno durata trimestrale, eventualmente prorogabile di ulteriori 3 mesi, e rappresentano esperienze di alta formazione, finalizzate alla crescita curriculare e all’approfondimento della politica estera e delle specifiche attività portate avanti dalla Repubblica in seno ai principali Organismi Internazionali.    I vincitori della selezione saranno coinvolti in attività di formazione teorico-pratica con impegno di 36 ore settimanali, per l’assistenza al personale della sede, la partecipazione ai lavori delle Organizzazioni Internazionali, la redazione di rapporti e lo studio di specifici temi inerenti all’attività della sede diplomatica. I giovani interessati a partecipare al bando potranno inviare la propria domanda, corredata della documentazione richiesta, alla Direzione Generale della Funzione Pubblica entro e non oltre le ore 14 di martedì 31 luglio 2018. Per ulteriori informazioni il Dipartimento Affari Esteri rimane a disposizione (tel. 0549 88 21 44). San Marino, 12 luglio 2018/1717 d.f.R.   2018-07-16itNome responsabileReferenzaKeywordsSegreteria di Stato per gli Affari EsteriIl Presidente della Repubblica d'Albania, Ilir Meta, in Visita di Statohttp://www.esteri.sm/on-line/home/news/articolo1012579.html L’incontro con i vertici dell’Università degli Studi di questa mattina ha segnato la conclusione della Visita di Stato del Presidente della Repubblica d’Albania, SE Ilir Meta, in Repubblica da lunedì scorso. Nel corso dei lunghi e cordiali colloqui intrattenuti nella giornata di ieri fra l’Ecc.ma Reggenza e le rispettive delegazioni di funzionari politico-diplomatici, il Presidente ha rimarcato la volontà del Paese balcanico di intensificare le relazioni con San Marino, per motivi soprattutto legati a una vicinanza geografica e di comunanza di ideali, come lui stesso ha dichiarato durante l’Udienza a Palazzo Pubblico. Si è parlato anche di intese bilaterali concluse e di quelle che potranno essere negoziate in futuro. Il Segretario di Stato agli Affari Esteri, Nicola Renzi, ha espresso la più viva soddisfazione per l’esito di una visita di Stato che ha sensibilmente accelerato l’avvicinamento tra i due Paesi e promosso nuove importante collaborazioni, a livello bilaterale e nel più ampio contesto internazionale, soprattutto europeo. Ha convenuto con il Presidente sull’intenzione di addivenire a un più stretto e proficuo rapporto in ambito economico, turistico e culturale fra i due Paesi, da alimentare attraverso la stipula di accordi, primo fra tutti il Memorandum di Intesa, in via di definizione e prossimo alla firma, che avvicinerà ancora di più i due Paesi in diversi ambiti di azione. Fra gli argomenti in discussione che potrebbero rientrare negli ambiti di future collaborazioni, gli scambi culturali e la formazione, soprattutto in ambito sanitario, la promozione di un interscambio commerciale che possa avvicinare le rispettive Camere di Commercio, i tour operator, le imprese operanti nella ricerca e nell’innovazione, le istituzioni pubbliche e private che promuovono e diffondono i valori del dialogo interreligioso e interculturale. Particolare attenzione è stata altresì riservata alla volontà di cooperare in ambito radiotelevisivo attraverso la promozione di intese che favoriscano la più approfondita conoscenza dei due Paesi.   San Marino, 11 luglio 2018/1717 d.f.R. 2018-07-16itNome responsabileReferenzaKeywordsSegreteria di Stato per gli Affari EsteriIl Presidente di Albania accolto in Visita di Stato dalla Reggenza e dal Segretario di Stato Renzihttp://www.esteri.sm/on-line/home/news/articolo1012580.html Accelerare la cooperazione e imprimere un rinnovato slancio a un’amicizia e a un rapporto quarantennali, ma anche la volontà comune di essere proattivi nel cammino di maggiore integrazione europea e nelle collaborazioni che possano sviluppare iniziative di ampio respiro in settori trainanti per le rispettive economie 2018-07-16itNome responsabileReferenzaKeywordsSegreteria di Stato per gli Affari EsteriSan Marino si prepara ad accogliere i giovani dei Soggiorni Culturalihttp://www.esteri.sm/on-line/home/news/articolo1012575.html Anche quest’anno, come consuetudine, San Marino si prepara ad accogliere i giovani sammarinesi partecipanti ai Soggiorni Culturali, che avranno inizio domani, mercoledì 11 luglio. Saranno diciassette in totale, di cui ben undici in rappresentanza di tutte le Comunità di Sammarinesi presenti in Argentina; quattro aderenti alle Associazioni negli USA e due provenienti da Grenoble. Molti di loro si incontreranno per la prima volta proprio a San Marino, in un Paese che, pur non avendo mai visto, in realtà già conoscono bene, grazie ai racconti dei parenti, i protagonisti dell’esperienza migratoria dei secoli scorsi. Il Dipartimento Affari Esteri, in collaborazione e con il supporto di funzionari della Pubblica Amministrazione, ha predisposto un programma intenso che prevede lezioni di lingua italiana, di storia sammarinese, dialetto e cucina tradizionale, con visite a realtà culturali e produttive del territorio e incontri con referenti dello sport e della scuola. Non mancheranno escursioni alla scoperta del territorio, in collaborazione con l’Associazione “La Genga”. Un momento generalmente molto atteso è l’Udienza a Palazzo Pubblico, concessa dagli Ecc.mi Capitani Reggenti, che rappresenta la significativa conclusione del percorso di avvicinamento alle istituzioni e leggi di San Marino, cui viene riservato ampio spazio di approfondimento durante le tre settimane di soggiorno in Repubblica. I giovani sammarinesi saranno supportati da un coordinatore e tre tutor linguistici, scelti tramite bando pubblico dal quale sono stati selezionati Linda Borgagni (Coordinatore), Beatrice Simoncini (inglese), Laura Francesca Barbieri (francese) e Luca Guiducci (spagnolo). San Marino, 10 luglio 2018/1717 d.f.R. 2018-07-16itNome responsabileReferenzaKeywordsSegreteria di Stato per gli Affari EsteriCelebrazioni 40° anniversario Fratellanza San Marino-America e festa d'Indipendenza americanahttp://www.esteri.sm/on-line/home/news/articolo1012576.html The celebrations on the Independence Day of the United States of America, coinciding with the 40th anniversary of the San Marino-America Brotherhood, took place yesterday at the Torraccia airfield. The event was organised by the San Marino-America Brotherhood and was also attended by institutional representatives. Mr. Samuele Guiducci, Personal Assistant to the San Marino Foreign Affairs Minister Nicola Renzi, took part in the event on behalf of the Minister; a delegation from the American Consulate in Florence was led by Vice Consul George Mesthos. During the celebrations, the institutional representatives also examined the numerous ongoing projects of collaboration and confirmed that San Marino will submit to the American administration a draft DTA (Double Taxation Agreement), and will look forward to a prompt response. Both sides also confirmed their full availability to maintain excellent ongoing cooperation, particularly as regards the Social Security Agreement and the Visa Waiver Program. The representatives of both countries ensured that they are working closely together with the goal of rapidly implementing ongoing projects. San Marino, 9 July 2018 2018-07-16itNome responsabileReferenzaKeywordsSegreteria di Stato per gli Affari EsteriAssegnazione Borsa di Studio "Dieter Salch" per l'accesso al Collegio d'Europahttp://www.esteri.sm/on-line/home/news/articolo1012570.html E’ stata sottoscritta questa mattina, a Palazzo Begni, la convenzione fra la Segreteria di Stato agli Affari Esteri e la dott.ssa Sara Conti, risultata assegnataria della borsa di studio “Dieter Salch”, finalizzata all’accesso a un Master del Collegio d’Europa di Bruges. La dott.ssa Conti, cittadina sammarinese, avrà dunque l’opportunità di frequentare nell’anno accademico 2018/19 uno dei prestigiosi programmi di studio post-laurea del Collegio di Bruges; la borsa di studio, messa a disposizione dalla Segreteria di Stato, coprirà le spese di vitto e alloggio, iscrizione e frequenza al corso nell’area di studio prescelta, nello specifico “EU International Relations and Diplomacy Studies”. La Segreteria di Stato agli Affari Esteri si compiace per il brillante risultato raggiunto dalla dott.ssa Conti; esprime altresì l’auspicio che altri giovani sammarinesi seguano il suo esempio, cogliendo le opportunità di studio e formazione all’estero messe a loro disposizione tramite accordi e programmi appositamente dedicati. San Marino, 6 luglio 2018/1717 d.f.R. 2018-07-16itNome responsabileReferenzaKeywordsSegreteria di Stato per gli Affari EsteriVisita di Stato del Presidente della Repubblica d'Albania, SE Ilir Metahttp://www.esteri.sm/on-line/home/news/articolo1012569.html Martedì prossimo, 10 luglio, gli Ecc.mi Capitani Reggenti, Stefano Palmieri e Matteo Ciacci, accoglieranno in Visita di Stato a San Marino il Presidente della Repubblica di Albania, SE Ilir Meta.     L’ultimo incontro fra le più alte cariche dei due Stati risale al giugno di due anni fa, quando la Reggenza si recò in Albania in Visita Ufficiale su invito dell’allora presidente, nel 40° anniversario dell’allacciamento delle relazioni diplomatiche.   Il Presidente Meta arriverà a San Marino, accompagnato da una propria delegazione, nel primo pomeriggio di lunedì 9 e si tratterrà fino a mercoledì 11 luglio. In programma una serie di appuntamenti istituzionali, che caratterizzeranno la giornata di martedì prossimo. Ad aprire la Cerimonia saranno l’alzabandiera e lo schieramento dei Corpi Uniformati in Piazza della Libertà, che preannunceranno l’incontro fra la Reggenza e il Presidente della Repubblica. A Palazzo Pubblico l’Illustre Ospite sarà accolto nella sala del Consiglio dei XII dal Segretario di Stato per gli Affari Esteri, Nicola Renzi, e da alcuni Colleghi di Governo, prima di intrattenersi a colloquio privato con i Capi di Stato. L’Udienza delle ore 12.15 segnerà la conclusione delle celebrazioni della mattinata, che proseguiranno alle ore 15 con la deposizione di una corona d’alloro da parte di SE Meta all’Ara dei Volontari. Le giornate di lunedì e mercoledì saranno invece interamente dedicate alla visita di alcune delle realtà produttive e culturali sammarinesi.     San Marino, 6 luglio 2018/1717 d.f.R. 2018-07-16itNome responsabileReferenzaKeywordsSegreteria di Stato per gli Affari EsteriCelebrazioni nel 50° del gemellaggio con Arbehttp://www.esteri.sm/on-line/home/news/articolo1012551.html Nella serata di lunedì 25 giugno, il Palio dell’Amicizia di tiro con le balestre ha segnato la conclusione delle celebrazioni del 50° anniversario del Gemellaggio fra il castello di San Marino e il capoluogo dell’isola dalmata di Arbe, sottoscritto nel giugno del 1968. Ad accogliere la delegazione sammarinese - composta dal Segretario di Stato al Territorio e Turismo, Augusto Michelotti, dai Rappresentanti delle Segreteria di Stato agli Affari Interni e Affari Esteri, Simona Mazza e Maria Katia Savoretti, dal Capitano di Castello di San Marino Città, Maria Teresa Beccari - il Sindaco di Arbe, Nikola Grgurić, e le autorità locali, che con un caloroso e affettuoso benvenuto hanno evidenziato gli ottimi rapporti di amicizia e fratellanza che legano le due Città; rapporti che con il passare del tempo non si sono affievoliti ma, al contrario, hanno trovato nuova linfa, rafforzandosi e consolidandosi. Presente per l’occasione anche il Sindaco di San Leo, Mauro Guerra. I due giorni di celebrazioni, ricchi di eventi culturali, sportivi e sociali, sono stati intensi per i numerosi momenti di confronto tra le due delegazioni. Da parte sammarinese l’occasione ha consentito di poter approfondire la conoscenza delle peculiarità di un popolo, quello degli abitanti di Arbe, così vicino a quello sammarinese per la comune origine storica e religiosa, che ha dato prova del legame speciale e incondizionato che unisce due realtà geografiche e culturali unite nella figura del Santo Marino. Per suggellare questo rapporto di amicizia la Repubblica di San Marino ha donato alla città di Arbe un’opera realizzata dall’artista sammarinese Leonardo Blanco, vincitore del bando appositamente indetto, attraverso la quale astrattamente si evince l’infinito legame che unisce le due Città. San Marino, 27 giugno 2018/1717 d.f.R. 2018-07-16itNome responsabileReferenzaKeywordsSegreteria di Stato per gli Affari Esteri