Utente non loggato
it en
Home | Comunità all'Estero
Soggiorni Culturali
Soggiorni culturali

I Soggiorni Culturali estivi a San Marino rientrano tra le prime richieste avanzate dalla “Consulta dei sammarinesi all’estero”, nella sua riunione di insediamento dell’ottobre 1980.

 

Istituiti con Delibera del Congresso di Stato n. 18 del 26.01.1981, i Soggiorni Culturali hanno lo scopo di diffondere la conoscenza della cultura sammarinese fra i giovani residenti nei vari paesi d’emigrazione e favorire gli scambi culturali fra le nuove generazioni di sammarinesi nel mondo.

 

La Delibera stabilisce che le spese sono a carico dello Stato, fissa il numero dei partecipanti - in relazione al numero dei soci effettivi di ciascuna Comunità - e la fascia d’età, che va dai 18 ai 25 anni; affida poi ad ogni Associazione il compito di selezionare i candidati. Successivamente, su richiesta delle Comunità Argentine, l’età massima viene elevata a 28 anni.

 

La Delibera n. 3 del 14.03.2011 modifica i criteri di partecipazione stabilendo il rapporto di 1 partecipante ogni 100 soci, ma concedendo comunque la possibilità, alle Associazioni con un numero di soci inferiore, di inviare 1 partecipante; le Associazioni con numero di soci pari o superiore a 1.000 hanno diritto a prendervi parte con un massimo di 10 partecipanti.



La 1° edizione dei Soggiorni culturali si tiene nell’estate del 1981. Nel 2005, anno che coincide con il 25° anniversario dei Soggiorni culturali, la Consulta delibera che alla Riunione annuale delle Comunità vengano sempre invitati i 4 giovani più meritevoli dell’ultima edizione dei Soggiorni culturali, in rappresentanza delle 4 aree geografiche d’emigrazione (Argentina, Belgio-Francia, Italia, USA).

 

Tutti i giovani residenti all’estero, di età compresa tra i 18 e 28 anni, che desiderano partecipare all’edizione annuale dei Soggiorni Culturali, anche se non iscritti ad un’Associazione di sammarinesi all’estero, possono candidarsi rivolgendosi all’Associazione più vicina al luogo di residenza.

Galleria